Namibia

 

Viaggio consigliato a coloro che hanno interessi naturalistici e paesaggistici. Questo itinerario riserva un’attenzione particolare all’area delle tribù dei nomadi Himba del Kaokaland, ed è quindi consigliato a coloro che hanno interessi etnografici.


 

Avventura in Namibia

 13 giorni/10 notti

 

 

Programma di viaggio


1. Giorno: Roma • Windhoek • Partenza dall’Italia con volo di linea per Windhoek, via Francoforte. Pernottamento a bordo.
2. Giorno: Windhoek • Arrivo nella capitale, incontro con il nostro rappresentante in loco e trasferimento in hotel. Giornata a disposizione. Pernottamento in hotel.
3. Giorno: Windhoek • Okonjima • Incontro con la guida, briefing sul viaggio e partenza per Okonjima via Okahandja. Arrivo nel pomeriggio e tempo a disposizione per allestire il primo campo. Pranzo. Visita alla Fondazione Africat, dedita alla rieducazione di animali catturati o orfani, con particolare interesse per i ghepardi. Rientro al campo in tempo per una prima cena intorno al fuoco sotto le stelle.


4. Giorno: Okonjima • Etosha National Park • Namutoni • Pensione completa. Di buon mattino partenza per Namutoni (Etosha Est) con sosta lungo il percorso per rifornimento viveri. Arrivo al campo e sistemazione. Pomeriggio dedicato al safari nel parco. Rientro al campo.
5. Giorno: Etosha National Park • Pensione completa. Giornata dedicata a fotosafari all’interno dell’Etosha National Park. Il parco, creato nel 1907, con i suoi 220.000 kmq di superficie, è una delle più importanti aree protette del continente africano. L’area del campo costituisce l’habitat naturale di un’impressionante popolazione animale. Posizionamento del campo all’Okaukuejo Rest Camp; sono facilmente visibili nell’area rinoceronti, elefanti, leoni e numerose specie di antilopi.
6. Giorno: Etosha National Park • Kamanjab • Pensione completa. Partenza verso sud con sosta alla cittadina di Kamanjab. Proseguimento per la visita di Africat North che sostiene progetti di conservazione dedicati agli animali carnivori, in particolare a leoni. Allestimento del campo sotto le stelle.
7. Giorno: Kamanjab • Damaraland • Pensione completa. Visita ad un villaggio Himba, unica comunità Himba gestita in maniera tradizionale nel nord del Kaokoland. Proseguimento verso il Damaraland, la più bella regione della Namibia. Sosta alla città di Khorixas e visita ai graffiti rupestri di Twyfelfontein. Pernottamento al campo.
8. Giorno: Damaraland • Skeleton Coast • Swakopmund • Prima colazione e pranzo. Ci addentriamo ulteriormente nel deserto fino al passo della montagna più alta, il Monte Brandberg (2.573 m). Proseguimento lungo la Skeleton Coast per Cape Cross. Qui vive la più numerosa colonia di otarie dell’Africa australe. Arrivo a Swakopmund. Sistemazione in guest house.
9. Giorno: Swakopmund • Prima colazione. Giornata a disposizione da dedicare alla visita di questa graziosa cittadina sull’Oceano Atlantico oppure ad attività opzionali come volo panoramico sul deserto, escursione in quad, pesca, bird watching. Sistemazione in guest house.

  

10. giorno: Swakopmund • Deserto del Namib • Pensione completa. Visita della laguna di Walvis Bay, popolata da una gran varietà di animali, in particolare fenicotteri e pellicani. Proseguimento attraverso scenari mozzafiato e paesaggi morfologicamente sempre diversi fino al deserto del Namib. Tramonto sulle scenografiche dune del deserto del Namib e allestimento del campo.
11. Giorno: Deserto del Namib • Pensione completa. L’alba ci vedrà sulle dune di Sossusvlei che si raggiungono in jeep ma attraversando a piedi gli ultimi 5 km. Un’esperienza magica arricchita dalla visita alla famosa Duna 45. Rientro al camp per il pranzo e pomeriggio dedicato alla visita del Sesriem Canyon. In serata rientro al campo.
12. Giorno: Deserto del Namib • Windhoek • Italia • Prima colazione. Rientro a Windhoek attraversando i meravigliosi paesaggi delle Montagne Naukluft e arrivo dopo circa 5 ore. Trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia.
13. Giorno: Roma • Arrivo previsto in mattinata.

• Windhoek: 1 notte - Hotel ***
• Circuito in tenda/guest house come da itinerario
• Okonjima: 1 notte
• Etosha: 1 notte
• Damaraland:: 2 notti
• Swakopmund: 2 notti
• Deserto del Namib: 2 notti

Hotel - pratici con sistemazione in guest house e comode tende
Cultura - interessi etnologici e paesaggistici
Natura - itinerari meravigliosi incontaminati e deserto del Namib

La quota comprende:
• Pasti come da programma.
• Passaggi aerei South African Airways in classe economica.
• Entrate ai parchi e ai campeggi.
• Equipaggiamento da campeggio fatta eccezione per il sacco a pelo.

• Durante il circuito, sistemazione prevista in guest house (2 notti) e in comode tende ad igloo dotate di materassino di gomma. Ai partecipanti viene richiesto di provvedere all’allestimento e smantellamento della propria tenda; l'assistente di campo e la guida provvedono a sistemare il campo, alla spesa e alla cucina. Nessun supplemento singola (i clienti singoli vengono abbinati) ad eccezione della prima notte in albergo a Windhoek

 

Prezzi a partire da 3.450 euro  

CLIMA
• In inverno, da maggio a settembre, il clima è semidesertico con temperature notturne che possono raggiungere gli 0°C. Di giorno le temperature sono elevate. Sulla costa, il clima è molto umido e freddo, con poche ore tiepide di giorno. In estate, da settembre ad aprile, le giornate sono torride con temperature che si aggirano attorno ai 30°/40°C.
La stagione delle piogge, non comunque torrenziali, va da novembre a marzo, più abbondanti al nord nei mesi di novembre e dicembre.

 
© 2007 Daphne Viaggi.